Devon Allman – Ride Or Die (Ruf, 2016)

devon-allman-ride-or-die

Quando ti porti appresso un cognome come Allman e di mestiere hai scelto di fare il musicista, beh, impari presto a muoverti veloce per evitare di finire nella trappola dei clichè, imprigionato tra aspettative ingiustificate, nel bene e nel male. Devon Allman, chitarrista e cantante figlio di Gregg Allman e nipote di Duane Allman, in poco più di una quindicina di anni, ha dato vita agli Honeytribe, jam band dalle profonde radici blues e contribuito alla formazione dei Royal Southern Brotherhood, rinnovando il southern rock di famiglia. E nel frattempo, non ha smesso di cercare una propria dimensione di autore.

da

Ride Or Die, il suo terzo lavoro solista, è tra tutti quello più ambizioso. Canzoni, scrive Allman nella nota di presentazione alla stampa, che parlano di “dolore, dipendenza, tempeste, lussuria, morte e del sentire talvolta di esserti perso completamente. Ma anche, al contrario, di trovare il tuo posto nell’universo, di rinascita, forza, redenzione, vendetta..”. Canzoni, appunto, con al centro le storie, un mestiere più da songwriter e cantante che da guitar wiz.

Ecco, se c’è una qualità distintiva di Ride Or Die è proprio la varietà e maturità di scrittura, musicale e testuale, e, accanto ad essa, la solida presenza di frontman di Devon Allman, la cui vocalità sorprende per duttilità e sensibilità. Anche quando, e non è l’unica divagazione stilistica dell’album, rilegge uno storico brano dei The Cure, A Night Like This, del 1985.

devon_allman_

Accanto al rock blues, potente come nell’apertura di Say Your Prayers o funky come in Shattered Times, dove la chitarra di Devon Allman corre veloce, Ride Or Die contiene una estesa gamma di linguaggi del Sud degli States, riscritti con la libertà di mischiare violini e chitarre pesanti, sassofoni, synth e talkbox. Dal soul  ruvido di Find Yourself e Pleasure And Pain, a ballate che scivolano ombrose su tappeti di chitarre acustiche, come Lost, Live From The Heart (dagli echi R.E.M.), Butterfly Girl.

 

Annunci

Una risposta a “Devon Allman – Ride Or Die (Ruf, 2016)

  1. Pingback: Mike Zito – Make Blues Not War (Ruf, 2016) | music bin·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...