Luca Vitali – Pictures from Rock-West (Parma, Circolo Giovane Italia)

LV

Con Luca Vitali ho spartito più miglia che anni di conoscenza, e questi ultimi non stanno nelle dita delle mani. Alla ricerca dei più grandi cieli d’America e del buco più piccolo dove ascoltare country music. Di un diner ancora aperto alle 3 del mattino e di una conferenza stampa, a numero chiuso, poche ore più tardi. Insomma, di Luca Vitali, fotografo parmense, credevo di aver imparato un paio di cose, quelle che soltanto la strada ti costringe a rivelare.

Poi succede che Luca, finalmente, decide di condividere qualche frammento della sua arte proprio nella sua città, che peraltro ammette di conoscere assai meno della capitale del Texas, Austin. La mostra fotografica, che si intitola più che appropriatamente Pictures from Rock-West, presso il Circolo Giovane Italia a Parma, è in cartello sino alla fine di ottobre.

Ci sono stato, ovviamente, un paio di giorni fa. E la prima cosa che ho realizzato, davanti a quei 13 scatti di grande formato e con prevalenza di bianco e nero, è che di Luca Vitali non avevo capito almeno una cosa, una che fa la differenza se hai scelto di raccontare il mondo attraverso una lente fotografica. Sì perché Luca, che conoscevo come grande fotografo rock, capace di cogliere e restituire nel freeze fotografico l’epifania dei sensi scatenata da un concerto, in questa veste ci sta davvero stretto.

RVLe sue foto, pur dinamiche, posseggono anche una soffusa qualità pittorica. Non si limitano (si fa per dire) a catturare l’anima del musicista, ma dal palco si gettano nel mondo, tanto reale quanto immaginario, ne colgono chiavi di lettura, sguardi interpretativi, offrono alternative alla lettura distratta di una vista superficiale. Nello scatto di Billy Joe Shaver colto nell’attimo privato di una breve tregua, chino a fondo palco accanto ad un contrabbasso, scolpito in un bianco e nero dai toni di marmo, non c’è solo la fatica e la passione di una vita da fuorilegge della country music, ma un intero mondo, evocato per metonimia. Nel ristretto di quel palco, nello Stetson bianco che buca la superficie della foto, si può scorgere il buio delle notti americane di provincia, tagliate dai neon delle marche di birra e dai lampioni dei parcheggi, le infinite strade blu che ti riportano sempre ad una anytown. Un intero mondo, la cui rappresentazione letteraria viene qui riportata a concretezza nel sudore e nell’abbandono di un musicista dai capelli bianchi e dagli stivali impolverati.

Reale e fantastico si sovrappongono in queste 13 fotografie, uno stream per immagini che non segue un ordine prestabilito e nel quale ci si può immergere da qualsiasi punto, perché non c’è partenza o arrivo, ma solo viaggio. Sono scatti del cuore, quello di Luca Vitali, come gli omaggi affettuosi agli eroi musicali di una vita, Willie Nelson e Neil Young inseguiti al di là dell’Atlantico, o ai compagni di strada come l’armonicista Andrea Montacchini, gli uni e gli altri, tuttavia, solo semplici pretesti narrativi.

WNA saper guardare, gli indizi per cogliere negli scatti di Luca i tratti ritrosi di una intima poesia per immagini ci sono tutti, già a partire dalla fotografia scelta come copertina della mostra. Un chitarrista con un cappellaccio da cowboy, in primo piano ma defilato, con alle spalle una croce bianca inchiodata ad un albero e, sullo sfondo, ma pronti a rubare la scena, un gruppo di anziani e una roulotte. Dove siamo? Tra il Mississippi e il Po, in un luogo che esiste solo nei romanzi di Stephen King, o forse solo nel bosco dietro casa nostra. O altrove, ma sicuramente a Ovest, dove gli occhi di Luca Vitali non possono fare a meno di puntare, inseguendo il sole. Per suggerire una rotta, tracciare una mappa e cercare nuove storie da raccontare. Uno scatto alla volta.

http://picturesfromrock-west.it/index.htm

Annunci

Una risposta a “Luca Vitali – Pictures from Rock-West (Parma, Circolo Giovane Italia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...