Cassandra Wilson – Coming Forth By Day (Sony Legacy, 2015)

Cassandra-Wilson-CFBD-news

Coming Forth By Day, album numero ventitré di Cassandra Wilson, è pura, assoluta, bellezza. E’ un tributo, amorevole sin dal titolo (è il nome in inglese dell’antico egizio Libro dei Morti, guida per il cammino nell’aldilà), a Billie Holiday nel centesimo anniversario della sua nascita, ma ridurlo ad album di cover è una somma bestemmia. Non è jazz e non è blues, non nella loro accezione stilistica. E’ trasfigurazione, sublimazione intellettuale ed estetica di un patrimonio immenso, quello di Lady Day, interiorizzato dalla Wilson e reinventato con un approccio globale, che tiene insieme le reciproche individualità. Ed è, anche al di là delle premesse programmatiche e del loro svolgimento, semplicemente bellissimo.

Undici le canzoni scelte da Cassandra Wilson, che coprono circa vent’anni tra le metà dei Trenta e dei Cinquanta, tra grandi classici assai frequentati anche dalla stessa Holiday che più volte li registrò, come Strange Fruit, You Go To My Head, Don’t Explain, Billie’s Blues, e brani forse più popolari nelle interpretazioni rese, nel corso dei decenni, da altri, come Good Morning Heartache e I’ll Be Seeing You, o comunque meno noti come What A Little Moonlight Can Do.

A tutte, Cassandra Wilson riserva un trattamento libero da pregiudiziali filologiche o, al contrario, di velleitario modernismo, ricercandone, invece, nella intima coerenza delle esposizioni originali, le verità più indifese e, insieme, il coraggio di una visione artistica, quella sì, innovativa. E in questo modo le reinventa, ritrovandone e rinnovandone, e in questo sta il senso di questo tributo, le qualità che allora ne fecero le pietre angolari di un canto nuovissimo e commovente.

E per farlo, si è affidata ad un produttore atipico per la materia di questo lavoro, come l’inglese Nick Launey, nel cui passato ci sono Public Image Ltd, Talking Heads, Yeah Yeah Yeahs, Arcade Fire, Nick Cave and the Bad Seeds. Proprio da questi ultimi viene la sezione ritmica, Thomas Wydler e Martin P. Casey, accanto ai quali Launey ha chiamato T Bone Burnett, chitarrista e produttore lui stesso di straordinaria sensibilità, e le altre chitarre di Nick Zinner, dagli Yeah Yeah Yeahs e di Kevin Breit, il pianoforte di Jon Cowherd, gli ottoni di Robby Marshall. E, soprattutto, gli archi di Van Dyke Parks, forse la voce strumentale più distintiva di una costruzione sonora scura e complessa, mai definitivamente svelata, costantemente in tensione tra opposte emozioni.

Un corpo sonoro nel quale Cassandra Wilson si immerge totalmente, lei stessa strumento tra gli strumenti, colore tra i colori, senza mai prevaricare, ma giocando con sapienza e sincera adesione tutte le esitazioni e le nuance che gli archi e le voci soliste, siano le chitarre liquide e nervose o il pianoforte riservato e pittorico o gli ottoni scuri e drammatici, o ancora, la piccola elettronica sotterranea, introducono.

Seducente e spietato, altero e fragile, forte nella sua intima fragilità, il canto di Cassandra Wilson è, insieme, magnificamente irrisolto e definitivo, detta e scandisce le emozioni ma solo suggerendole, delinea la complessità dell’anima senza tracciarne il profilo.

E a suggello di un lavoro che celebra anche l’estasi e la dannazione amorosa, la Wilson aggiunge una propria composizione, appropriatamente intitolata Last Song, dedicata a Lester Young, il grande amore di Billie Holiday. L’inferno e il paradiso, in terra.

Annunci

Una risposta a “Cassandra Wilson – Coming Forth By Day (Sony Legacy, 2015)

  1. Pingback: 10 album per il 2015 | music bin·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...