Tom Paxton – Redemption Road (Pax Records, 2015)

2015-02-01-61yTo2AT7aL._SS280-thumb

Dovrebbe essere il 62° album di Tom Paxton, tra gli ultimi testimoni ancora in attività del rinascimento folk americano dei Sessanta. Lui, di quel gruppo di bohemien guidati dal Sindaco di McDougal Street, Dave Van Ronk, era tra quelli che per primi avevano strappato un contratto di edizioni (Cherry Lane, nel 1960), pubblicato proprie canzoni su Broadside e registrato pure un album, I’m The Man Who Built The Bridges, dal vivo al Gaslight nel 1962.

L’abilità nel rinnovare giri di accordi e melodie della tradizione popolare bianca e nera, e la facilità di una penna attratta in egual modo dalla canzone di protesta e da quella umoristica, dalle canzoni per bambini e dallo storytelling più confessionale, ne fanno da subito uno tra gli autori più prolifici, con almeno un paio di anthem che hanno resistito ai decenni, I Can’t Help But Wonder Where I’m Bound e The Last Thing On My Mind.

Oggi, a 77 anni, Paxton continua a fare quello che sa fare meglio, guardarsi attorno, attento alle grandi storie collettive e a quelle di ogni giorno, quelle drammatiche e quelle curiose, per ricavarne, nella finzione narrativa, una visione del mondo, una prospettiva interpretativa.

Redemption Road contiene tutto questo, le canzoni politiche (If The Poor Don’t Matter) e quelle sciocche (Suzie Most Of All), sguardi retrospettivi al Village della sua giovinezza (Central Square, The Major Of McDougal Street) e bozzetti confessionali (Time To Spare, The Losing Part).

Tutto in punta di plettro, nell’abbraccio di melodie folk senza tempo, tra piccole rincorse country grass, lievi ragtime e profumi d’Irlanda. Prodotto a Nashville dal maestro Jim Rooney, con Al Perkins al dobro, Tim Crouch al violino e mandolino, Geoff Bartley alla National steel, Kirk Jellyroll Johnson all’armonica e camei vocali di Janis Ian, John Prine e Suzie Ragsdale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...